Sostituzione Serrature

Cambiare la serratura: un lavoro per esperti

Sostituzione serrature per ogni esigenza – servizio Nr.1 nel Nord Italia.
Qualità, Puntualità e Garanzia 24/7

Sostituzione e Cambiare serratura porta blindata da doppia mappa a cilindro europeo: tecnici #1 per sostituire con serrature moderno e sicuro.

Le vecchie serrature non sono più sicure, danni provocati dall’usura possono renderle poco efficienti, inoltre il loro sistema non è più garantito contro i furti, per questo è importante optare per la loro Sostituzione Serratura Porta Blindata e il montaggio serratura cilindro europeo, moderne e garantite potrai dormire sonni tranquilli.

Sebbene il fai-da-te stia diventando sempre più popolare, specialmente quando a disposizione si hanno articoli e video su internet che spiegano come fare, quando si parla di serrature è sempre meglio affidarsi alle mani di un esperto per evitare che si verifichino spiacevoli inconvenienti. 

Proprio per questo puoi affidarti al servizio di pronto intervento serrature che invierà un fabbro professionista alla tua abitazione e si occuperà di sostituire la tua serratura o cambiare il cilindro della serratura nel minor tempo possibile. Non dimenticare che i nostri fabbri sono disponibili 24 ore su 24, sette giorni su sette.

Prima di cominciare una piccola premessa abbiamo deciso di dare alcune indicazioni su cosa vuol dire “trasformare o sostituire” una serratura di vecchia concezione con una di nuova generazione e perché se ne parla tanto.

Ogni giorno infatti veniamo contattati da persone che per diversi motivi sono venuti a conoscenza del fatto che la loro porta potrebbe non essere sicura ma non hanno parametri di valutazione.

I nostri fabbri sono esperti nella modifica di serrature esistenti, ma soprattutto nell’installazione di serrature di sicurezza e nel montaggio di serrature a cilindro europeo per garantirti una chiusura in tutta tranquillità

Tabella dei contenuti:

Sostituzione serratura porta blindata - cambiare cilindro

Il nostro servizio di Pronto Intervento Fabbro ti permette di avere un fabbro a tua disposizione per lo sbloccaggio serrature e l’apertura porte senza scasso. Una volta aperta la serratura però è bene sostituirla affinché non si presentino più disguidi in futuro.

Il cambio o la conversione di una serratura è un lavoro veloce, ma richiede mani esperte perché il risultato sia a regola d’arte. Quando si tratta di sicurezza il fai-da-te non è sempre la scelta più adatta, anzi, rischia di aumentare i problemi.

Avere un fabbro che possa aiutarti 24 ore su 24, invece, è il modo migliore per assicurarsi serrature nuove e garantite, montate in tempi brevi e con un investimento alla portata di tutti.

Quando cambiare la serratura della porta blindata?

Le ragioni per cui chiamare Pronto Intervento Fabbro includono:

Avere un fabbro che possa aiutarti 24 ore su 24, invece, è il modo migliore per assicurarsi serrature nuove e garantite, montate in tempi brevi e con un investimento alla portata di tutti.

Sostituire serratura porta blindata – da doppia mappa al cilindro europeo con defender

La serratura è sicuramente una parte essenziale e molto importante delle porte, in quanto è il componente che permette l’apertura e la chiusura della porta. La prima serratura per porte blindate è stata quella a doppia mappa e, sebbene abbia rivoluzionato il concetto di sicurezza nel passato, ad oggi è considerata obsoleta, in quanto facile da aprire con l’utilizzo di arnesi semplici o con l’utilizzo di chiavi facilmente duplicabili. Per questo consigliamo di cambiare il modello da doppia mappa con uno moderno, a cilindro europeo. Queste ultime sono composte, appunto, dal cilindro che comanda il meccanismo di chiusura e apertura della serratura. Il cilindro è un componente importantissimo perché se rimosso, è possibile aprire la porta con l’utilizzo di un semplice cacciavite. Il defender è una parte altrettanto importante della serratura a cilindro europeo; è una borchia in acciaio che protegge il cilindro di modo che non possa essere manomesso per scasso o altre manipolazioni.

Quindi questo non vuole essere un documento tecnico ma soltanto un modo di spiegare con semplicità perché conviene trasformare la propria serratura.

Perché scegliere Pronto Intervento?

Il servizio offerto da Pronto Intervento è diverso da quello di un fabbro tradizionale perché:

Riparazione serrature

Serrature bloccate

Sostituzione serrature

Cilindri di sicurezza

Defender di sicurezza

Apertura serrature

Apertura porte blindate

Apertura casseforti

Cambio serrature

Conversione serrature

Esistono diversi tipi di cilindri a profilo europeo di diversa qualità e costo. Lo stesso vale per i defender.

Perché eliminare doppia mappa?

  1.  il problema è che oggi esistono tecniche che permettono di aprire queste serrature in pochissimi secondi, senza lasciare segni e sopratutto senza fare alcun rumore.
  2. inoltre le chiavi doppia mappa sono quasi sempre libere da brevetto e quindi duplicabili
  3. se non c’è scasso nessuno può ovviamente pensare che ci sia stato o magari sia in corso un furto in quella unità abitativa e quindi chiamare le forze dell’ordine.

Liberamente da chiunque ne entri in possesso anche per un breve periodo.

serratura-a-doppia-mappa-o-serratura-a-cilindro

Cos’è la trasformazione di Serratura?

Grazie ad un pronto intervento conversione serrature puoi riparare e sostituire la tua vecchia serratura prima che sia troppo tardi, e continuare così a dormire sonni tranquilli senza la paura che la tua porta si guasti.

Per trasformazione si intende la sostituzione della serratura di una porta (si essa in legno, corazzata o blindata) cambiando la tipologia di chiave che aziona la serratura stessa. Questa operazione comporta delle modifiche sulla porta.

Conversione Serrature, Sostituzione Serrature, Cambio Serrature di Sicurezza, Aperture Porte Blindate, Apertura Serrature Bloccate, Installazione Cilindri di Sicurezza, Cambio Serrature, Apertura Porte, Riparazione Serrature

Perché si trasforma la serratura?

E’ importante ricordare che tutti le chiusure più vecchi di 4 – 5 anni sono a rischio in quanto, come per l’evolversi delle tecnologie, l’esperienza e gli strumenti tecnici a disposizione dei ladri si evolve di pari passo.

Oggi i ladri sono in grado di aprire queste serrature in pochissimi secondi tramite uno speciale strumento chiamato “grimandello bulgaro o chiave bulgara“, il tutto avviene senza lasciare tracce e soprattutto senza fare alcun rumore.

In questo caso diventa problematico anche rivalersi con la propria assicurazione, in quanto non potendo dimostrare lo scasso, si può pensare che il malintenzionato avesse già in mano la chiave per entrare.

Cosa si sostituisce quando si fa Sostituzione Serrature?

+ Sostituiamo serratura a doppia mappa con conversione a CILINDRO EUROPEO con chiave di sicurezza e scheda di proprietà, con un semplice intervento senza rovinare la porta.
+ Le chiavi vengono consegnate, sigillate, con una scheda che ne garantisce la proprietà, necessaria per la duplicazione delle chiavi esclusivamente in centri specializzati autorizzati.
+ Inoltre a protezione del cilindro è consigliabile montare un DEFENDER ossia una borchia in metallo che “ricopre” la porta esterna del cilindro e lo protegge da tentativi di scasso.

Se la tua serratura è obsoleta e temi che si rompa da un momento all’altro, chiama nostro fabbro e ti la sostituirà in un baleno.

cilindo_europeo

Prezzi cilindro europeo - serrature porte blindate

Il cambio della serratura ha un costo che varia a seconda del tipo di modello utilizzato e della marca scelta. Quello che possiamo assicurare è l’utilizzo di materiali di qualità e delle marche migliori sul mercato a un prezzo competitivo e accessibile a tutti. Il costo per la sostituzione della serratura non sarà mai un problema quando dovrai utilizzare il servizio di Pronto Intervento.

La sicurezza non è un lusso ma una necessità e a Pronto Intervento facciamo in modo che chiunque possa sentirsi al sicuro nella propria abitazione.

sostituzione-serrature

La differenza fondamentale da prima a dopo la conversione è:

conversione-serratura-lunga-a-serratura-europea

Le migliori marche di serrature per la massima sicurezza

Per i lavori di cambio e sostituzione serrature i nostri fabbri si affidano a prodotti delle migliori marche affinché la qualità e la sicurezza delle serrature installate sia garantita.

Le marche che utilizza gli nostri tecnici per i lavori di cambio serratura sono principalmente:

Domande e risposte

Inserendo la chiave nella serratura, hai difficoltà ad aprirla o chiuderla? Hai perso le chiavi di casa?

Allora devi cambiare cilindro, o forse l’intera serratura.

Hai letto bene: cilindro e serratura non sono sinonimi e questi due termini non indicano la stessa cosa!

Quale è la loro differenza?

Te lo spieghiamo noi, e ti diciamo anche come fare per cambiare la serratura di una porta blindata, come lubrificarla e quanto ti costa il cambio della serratura o del cilindro. Sei pronto? Noi sì: iniziamo!

Per poter capire la differenza tra cilindro e serratura, dobbiamo prima capire tutti i componenti del meccanismo che permette la chiusura di una porta.

Con il termine serratura si indica il meccanismo nel suo insieme. La serratura è quindi l’insieme di componenti che permettono la chiusura e l’apertura di una porta, e può includere, ma non per forza di cose, il cilindro.

Il cilindro è invece un dispositivo che viene connesso alla serratura e, attraverso la presenza di piccoli pistoni e molle che vengono spinte correttamente dalla chiave, sbloccano/ bloccano il meccanismo di apertura/chiusura della serratura. Il ruolo del cilindro è quindi quello di trasmettere il movimento della chiave alla serratura. Ne esistono diversi modelli, ma quelli attualmente più diffusi in Italia sono i cilindri europei, a profilo tondo e a profilo ovale.

Dal punto di vista pratico, possiamo anche dire che la serratura è la parte più grande, e dal peso più consistente, che permette l’apertura/ chiusura della porta. Il cilindro, invece, è l’elemento che si può trovare all’interno di una serratura ed è caratterizzato da un peso inferiore e da una dimensione più piccola.

Sul mercato si possono trovare varie tipologie di serrature, ognuna con un meccanismo e un funzionamento specifico. Ecco le principali:

  • Serrature meccaniche, che si aprono con una chiave e che possono avere una chiusura a mappatura, a ingranaggi o a scatti.
  • Serrature elettroniche/riprogrammabili, spesso utilizzate in hotel o bed&breakfast che hanno bisogno, per la sicurezza, di configurare periodicamente la serratura.
  • Serrature magnetiche, utilizzate soprattutto per le serrature delle porte interne.
  • Serratura antieffrazione, dette anche serrature con blocco antiladro inviolabile, un tipo di serratura di ultima generazione dotata con un sistema di bloccaggio irreversibile, che non permette di aprire la porta blindata nel momento in cui il cilindro viene estratto o rimosso. Negli ultimi anni, però, le serrature antieffrazione sono state dotate di un sistema di sblocco e possono essere aperte anche dopo essersi bloccate grazie ad una chiave speciale data al proprietario quando è stata montata la porta
  • Serrature con cilindro con riconoscimento dell’impronta digitale biometrica. Si tratta di serrature con cilindri dotati di scanner termici che riescono a riconoscere l’impronta digitale dell’utilizzatore. Sono pratiche perché non c’è la necessità di avere sempre a portata di mano la chiave d’accesso e, spesso, sono dotate di tastierino con combinazione per poter aprire la porta tramite codice.
  • Serrature con tecnologia Slack, la tipologia di serrature più innovativa che c’è al momento sul mercato. Queste serrature permettono di aprire la porta d’ingresso con l’aiuto dello smartphone, del PC, del tablet o di altri dispositivi elettronici portabili.

 

Come ti abbiamo appena precisato, le serrature meccaniche sono quelle che si aprono con una chiave. In Italia sono ancora le serrature più comuni, anche se va fatta una distinzione. Le serrature meccaniche, infatti, non sono tutte uguali e vengono catalogate in tanti sottogruppi in base al tipo di meccanismo che comanda i pistoni.

Le serrature meccaniche possono avere una chiusura a mappatura, a ingranaggi o a scatti, ma per non annoiarti e confonderti, prenderemo in considerazione solo i due modelli più comuni per le porte blindate:

  • Le serrature a doppia mappa
  • Le serrature a cilindro europeo

 

La serratura a doppia mandata è la prima serratura concepita per la porta blindata. Guarda le tue chiavi di casa: con tutta probabilità sono così! Le chiavi a doppia mappa le riconosci a vista d’occhio perché sono composte da un lungo bastoncino in metallo che in fondo si apre su entrambi i lati e sembra una farfalla.

In Italia ancora l’80% delle porte blindate monta questo tipo di serrature ed è molto probabile che anche la tua faccia parte di questa categoria.

La serratura a doppia mandata è composta da due parti principali:

  • I chiavistelli, detti anche pistoni: sono piccole sbarre mobili – da 2 a 5 per ogni serratura – che fissano la porta alla struttura portante e ne permettono la chiusura.
  • La bocchetta, o blocco serratura: è la “scatola” o corpo metallico dove si trova il carello con chiavistelli, i gorges (le lamelle, il codice serratura) e lo scrocco, un perno a 45° che serve per accostare la porta. La bocchetta viene montata sul telaio della porta e ne assicura la chiusura.
Serratura a doppia mappa - Pronto Intervento Casa
Serratura a doppia mappa

La serratura europea funziona per mezzo di un cilindro sagomato o un cilindro a profilo europeo.

Rispetto alle serrature a doppia mandata è composta da 4 elementi:

  • Il blocco serratura, ovvero il blocco metallico che contiene i chiavistelli di chiusura e lo scrocco
  • Il cilindro europeo, composto da corpo cilindro dentro con pistoncini e contropistoncini. Cilindro è il componente che ha il ruolo più importante per la sicurezza, non solo per il fatto che è monito di tessera di proprietà per duplicare le chiavi , ma proprio per il suo modo in quale è fatto.
  • Il defender, cioè la mascherina in acciaio che viene fissata direttamente sulla serratura e copre la parte frontale del nottolino. I defender possono essere di due tipi:
    • Antishock, ovvero dotato di una flangia di protezione temprata che non lascia spazi all’appoggio sul cilindro.
    • Magnetico, che permette la trasformazione di una normale serratura in una doppia serratura.
  • Il contro defender, che protegge il cilindro dagli attacchi e ne previene l’espulsione verso il lato interno.

Hai bisogno di sostituire la serratura?

Chiama il numero 3202439595 de Pronto Intervento Casa.

I nostri fabbri sono pronti a correre subito in tuo aiuto!

Per poter capire al meglio quale serratura è la più sicura, è bene mettere nero su bianco i punti deboli delle serrature a doppia mappa e delle serrature a cilindro, così sarai in grado di capire anche da solo cosa è meglio per i tuoi immobili.

–         Quali sono i punti deboli della serratura a doppia mandata?

Questa serratura è la serratura classica. Negli anni si è evoluta tantissimo, diventando sempre più sicura, ma… anche i malintenzionati hanno studiato l’evoluzione delle serrature a doppia mandata e hanno trovato nuove tecniche per aprirla con molto facilità.

In linea di massima possiamo dire che i punti deboli di una serratura a doppia mappa sono:

  1. Il meccanismo della serratura, che permette ai ladri di riuscire a “manipolarla” e ad aprirla in un batter d’occhio. In particolare, il grimaldello bulgaro, uno strumento amato dai ladri, riesce a replicare perfettamente la mappatura della chiave, e così, senza scassinare la serratura, la porta si apre senza fatica.
  2. L’ingresso della chiave, che è molto ampio e permette ad inserire, con facilità, strumenti per la manipolazione. Questo viene usato sia dai ladri, sia da chi vuole fare degli scherzi agli inquilini, che non riescono più ad entrare se c’è qualcosa nella toppa che non lascia entrare la chiave.
  3. I giochi meccanici della serratura, che si usurano con il tempo e la rendono sempre meno sicura, aumentando anche le probabilità che si blocchi da un momento all’altro.
  4. La chiave della serratura a doppia mandata, che si può rompere nella serratura e rendere impossibile l’apertura/chiusura della porta.

–         Quali sono i punti deboli della serratura a cilindro europeo?

Anche le serrature a cilindro europeo hanno dei punti deboli. Ecco i principali:

  1. Può succedere che la chiave si rompa nel cilindro.
  2. Se il cilindro è vecchio o è stato forzato, potrebbe aver subito delle leggere modifiche strutturali che non ne permettono più l’apertura.
  3. I piccoli fori (detti PIN) che si trovano sulle chiavi moderne con il tempo possono otturarsi e può succedere che, all’improvviso, la chiave non entri più nel cilindro o non giri – in questo caso però la soluzione è semplice: basta solo lubrificare la chiave!
  4. Se hai lasciato la chiave inserita nel cilindro dall’interno, dall’esterno non si riesce più ad aprire la serratura. Anche in questo caso, però, la soluzione è semplice:
    • Si monta un cilindro interno con pomolo
    • Si monta un cilindro europeo a frizione che permette l’apertura anche con la chiave infilata dall’interno.

La serratura a doppia mandata è stata per lungo tempo la più sicura, ma ora può essere aperta in un batter d’occhio. Per questo ti consigliamo a cambiarla con una più moderna: quella a cilindro europeo.

Le porte e le serrature sono un elemento fondamentale per la sicurezza della nostra abitazione, ma hanno un grande difetto: si consumano tantissimo!

Non basta spolverarle di tanto in tanto: per avere un funzionamento continuo e di qualità, è importante pensare alla manutenzione periodica di ogni componente.

Chi può fare manutenzione alle porte e alle serrature?

Potresti chiamare uno specialista, ma ci sono diversi interventi che puoi fare anche da solo, risparmiando tempo e risorse.

I principali sono:

  1. Pulire bene la serratura/porta con un panno morbido e acqua saponata
  2. Lubrificare la serratura/porta con un lubrificante siliconico. N.B. EVITA l’utilizzo del grafite per pulire la serratura!
  3. Controllare le parti di bloccaggio e verificare che non ci siano viti o pezzi della serratura allentati
  4. Affidarsi a un fabbro per i lavori più complessi

Il modo più sicuro per proteggere la tua casa e la tua famiglia, è avere una serratura sicura e robusta.

Per non rischiare che la sicurezza della tua casa venga messa a repentaglio, ci sono 5 occasioni in cui dovresti cambiare la tua serratura:

Ti hanno rubato le chiavi o le hai perse

Se pensi che chi ti ha rubato le chiavi o le ha trovate non riuscirà a sapere dove vivi avendo solo la chiavi, ti sbagli. Lo sconosciuto potrebbe averti visto mentre perdevi le chiavi, averti seguito fino a casa, studiare i tuoi spostamenti e rubare tutto quello che hai guadagnato una vita non appena esci di nuovo.

 Ti stai trasferendo in una nuova casa

Se hai preso una nuova casa in affitto o l’hai acquistata, è importante sostituire tutte le serrature di sicurezza esterne prima di trasferirti definitivamente. Non importa si il proprietario precedente insiste che non ha un altro set di chiavi, questo non significa che non ha dato una chiave di riserva a qualche vicino, amico o collega che potrebbe entrare a tua insaputa.

La tua casa è stata visitata da ladri

Ogni anno migliaia di case vengono vistate da ladri. Diventa spaventoso solo pensare di trovare la casa svaligiata o danneggiata da ladri, figurati il pensiero che possano tornare a trovarti. Se i ladri sono riusciti a entrare una volta in casa tua, non significa che non proveranno una seconda volta e, per evitare le future brutte sorprese, è meglio correre subito ai ripari e mettere in sicurezza la tua casa cambiando la serratura o il cilindro.

Hai finito una relazione

Se stai attraversando un doloroso divorzio o hai concluso una relazione in un modo non proprio amichevole, è importante sostituire le serrature della tua porta di casa. Non si sa mai cosa può passare per la mente alla persona che è stata costretta a lasciare la tua casa!

La serratura è già consumata

Il meccanismo delle serrature con il tempo si logorano e può succedere, senza che neppure te ne accorgi, che il meccanismo si usura a tal punto da diventare inutilizzabile, costringendoti fuori o dentro casa. La vita media di una serratura esterna è di 10 anni, e se la tua serratura ha già compiuto il suo decimo compleanno, forse è il caso di sostituirla.

Pensa bene, può essere uno dei questi motivi specifico proprio per te in questo momento

Se vuoi cambiare l’intera serratura, prima di stimare un prezzo con più precisione, devi sapere la marca e il modello del meccanismo montato sulla tua porta.

 

Una volta verificato questo, puoi facilmente capire l’investimento che devi fare: alcune marche sono a buon mercato e il lavoro completo di sostituzione può costare sui 350 euro, mentre altre serrature, soprattutto quelle delle porte blindate di ultima generazione, sono più complesse e il lavoro di sostituzione può arrivare fino a 800 euro.

Se vuoi sostituire solo il cilindro, invece, potrai spendere circa 90 euro, anche in questo caso però il costo effettivo dipende dal livello di sicurezza del cilindro.

 

Perché costa meno cambiare solo il cilindro? Ovvio, perché in questo caso devi cambiare solo una parte della serratura e non c’è bisogno di smontare i pannelli della porta per procedere con la sostituzione del meccanismo di apertura.

Ora che hai capito la differenza tra cilindro e serratura, vediamo nel dettaglio come fare per sostituire questi due elementi.

  1. Prima di iniziare il lavoro ricorda sempre e che ci sono serrature di diversi marchi e modelli. Per questo devi assolutamente individuare la marca e modello della tua serratura prima di procedere, perché ogni porta è predisposta per un preciso modello di serratura e devi per forza montare quello, o modelli di marche compatibili.
  2. Dopo aver capito che serratura devi montare e averla a portata di mano, smonta il panello interno della porta. Se il pannello della tua porta è a infilo, devi fare qualche step in più, ovvero:
    • Sganciare la porta dalle cerniere
    • “Sdraiare” la porta mettendola in orizzontale
    • Smontare il panello
  3. Quando il pannello è stato tolto, devi allentare tutte le viti
  4. Procedi scattando le aste
  5. Rimuovi completamente la vecchia serratura
  6. Monta la nuova serratura
  7. Rimonta il pannello seguendo al contrario i passi del punto 2

Chiaro, no?

Prima di buttarti nel cambiare la serratura, però, facciamo un passo indietro.

Spesso le persone non sanno che, se la serratura è ancora ben funzionante, per aumentare la propria sicurezza si può cambiare solo la chiave senza smontare l’interra serratura!

Serrature di marche come CISA, MOTTURA, DIERE permettono a cambiare solo il meccanismo interno della serratura che prende diversi nomi in base alla marca stessa: DIERE lo chiama blocchetto, MOTTURA lo chiama nucleo e CISA lo ha definito cambio facile. In questi casi, non è necessario cambiare l’intera serratura e farsi carico di un lavoro lungo, caro e difficoltoso, ma è sufficiente cambiare un solo componente risparmiando tempo, lavoro e denaro!

Serrature Blocchetto Dierre - Pronto Intervento Casa
Serrature Blocchetto Dierre
Cambio facile CISA - Pronto Intervento Casa
Cambio facile CISA
Nucleo Mottura - Pronto Intervento Casa
Nucleo Mottura

Se la tua porta ha una serratura a cilindro, perché pensi di dover cambiare serratura?

Spesso si fa confusione tra serrature a cilindro e a doppia mandata e si sente gente dire che ha bisogno di cambiare la serratura”, quando invece deve cambiare solo il cilindro.

Ricorda: sei obbligato a cambiare la serratura – o una parte di essa- solo se le tue chiavi hanno una forma a farfalla. Se le tue chiavi sono piccole e spesse, invece, la tua porta ha una serratura a cilindro e la sostituzione diventa molto più facile.

Ecco cosa devi fare per cambiare solo il cilindro:

  1. Individua il tipo e la dimensione del cilindro della tua porta
  2. Svita le viti che lo tengono fissato dall’interno
  3. Se la porta è blindata, rimuovi la maniglia
  4. Rimuovi il cilindro
  5. Inserisci nuovo cilindro
  6. Fissa il nuovo cilindro dall’interno con le viti

Anche se sembra un lavoro facile e immediato, però, anche in questo caso devi mettere la sicurezza al primo posto. Ti consigliamo dunque di chiamare sempre un professionista o un tecnico esperto prima di procedere, per essere sicuro di montare il cilindro in modo corretto ed evitare di rompere qualche componente

Il fai-da-te non è la scelta migliore quando si tratta di sicurezza, perché aumenta la possibilità di realizzare lavori di scarsa qualità.

Purtroppo no: ad oggi non esistono serrature che non possono essere scassinate e anche le serrature a cilindro europeo con un grado di sicurezza 6 possono essere aperte. La differenza sta tutta nel tempo e nel rumore necessario ad aprirle.

Prendiamo il caso che abiti in un condominio. Se la porta del tuo appartamento ha una serratura a doppia mappa, con una chiave bulgara il meccanismo scatta in circa 2 minuti, nel silenzio più assoluto e senza svegliare né te né il vicinato.

Se hai una serratura a cilindro con defender, invece, per scassinarla serve mezza giornata e bisogna manometterla con strumenti pesanti come martelli, flessibili o attrezzi speciali. La vecchietta del piano di sopra, per quanto possa essere sorda, 4 ore incessanti di rumore le sente, e chiamerà subito l’amministratore per lamentarsi, sventando così il furto! 

Vuoi cambiare le chiavi di accesso ai tuoi immobili?

Richiedi la sostituzione del Cilindro o della serratura!

Chiama il numero 3202439595: i nostri fabbri sono pronti ad intervenire 24 ore su 24

Sostituzione serrature nella tua zona

Cerchi un fabbro affidabile e veloce 24/7 anche giorni festivi?

Contatta Pronto Intervento Casa al numero 320 243 9595 e un nostro fabbro interverrà immediatamente per sostituzione della tua serratura e l’installazione di una nuova serratura sicura e garantita.